STARTUP

 

Background

L’idea dietro il progetto STARTUP è collegata ad alcune osservazioni e ad alcuni bisogni condivisi tra i partner e i territori in cui operano. Il gran vocio attorno a startup e imprenditoria creatosi in tempi recenti ha ormai riempito il web e i telegiornali, dimostrando quanto questo argomento sia ormai sentito dal pubblico. Questo fenomeno si è diffuso in tutta l’Europa congiuntamente alla crisi economica, ed è stato spesso presentato come la “ricetta” per sconfiggerla. Noi crediamo che il progetto possa effettivamente far parte di questa ricetta, per cui abbiamo deciso di proporre alcune parti di essa alle persone interessate a far parte di questa comunità in espansione. L’ambiente startup è vivo in tutta l’Europa, principalmente nei grandi centri urbani. Si è visto come nelle province si registrino minori iniziative di questo tipo, ma il bisogno di promozione dell’imprenditoria e del concetto di startup rimane elevato. Di conseguenza, il progetto mira ad aiutare a comprendere i nuovi elementi dell’imprenditoria nelle aree coinvolte rendendo i concetti di startup e innovazione di uso comune per tutte le parti in gioco.

I partner coinvolti, scelti per le differenti competenze che possono apportare al progetto, lavoreranno insieme per trovare una metodologia di formazione collettiva, atta a insegnare il concetto di imprenditoria, includendo attività quali “prepara i formatori”, prepara futuri imprenditori e altre attività di suporto con il coinvolgimento delle autorità locali, col fine di compiere un passo verso la creazione, in un futuro prossimo, di “incubatori d’imprenditoria”.

 

Risultati attesi

Mediante questo progetto la partnership in atto farà un’introduzione dell’imprenditoria nelle regioni coinvolte, che ci si aspetta possa forzare dei cambiamenti positivi nelle comunità locali, nelle quali si svilupperà poi una certa mentalità imprenditoriale. Inoltre, il progetto si muove nella direzione di costruire un cammino di consapevolezza non solo per i singoli quali potenziali imprenditori, ma anche per le autorità locali quali attori chiave nel supporto e nel dirigere le attività verso questo cambiamento. In tal modo i singoli attori potranno venire a contatto con i benefici dell’essere coinvolti nello sforzo imprenditoriale e le autorità diverranno consapevoli delle possibilità e delle procedure da seguire per aiutare nella costruzione di una comunità imprenditoriale di supporto.

Le azioni di supporto principali intendono includere una serie di attività formative. In primo luogo, l’attività definita “prepara i formatori”, che è parte integrante del progetto e mira a sviluppare le capacità dei partecipanti in modo da formare futuri imprenditori su come costruire i propri modelli di business utilizzando la metodologia “Lean Startup”. L’attività successiva è strettamente legata alla prima: essa riguarda la formazione di potenziali imprenditori nelle regioni partner; l’ultima, invece, include la formazione di rappresentanti delle autorità locali, in modo che possano costruirsi un’opinione ed esplorare le possibilità, le azioni e le future collaborazioni per supportare l’imprenditoria nelle proprie regioni.

 

Calendario

Il progetto durerà da Settembre 2014 ad Ottobre 2016.